Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_newyork

FABIO GIACHINO

Data:

07/06/2017


FABIO GIACHINO

Fabio Giachio - Piano

Marty Jaffe - contrabbasso

Douglas Marriner - batteria

 

Classe 1986, è considerato uno dei maggiori talenti apparsi sulla scena musicale italiana degli ultimi anni.

Nato ad Alba e trasferitosi successivamente a Torino, è stato insignito di importanti riconoscimenti in tutti i principali premi italiani ed europei a livello Internazionale e Nazionale. Recente vincitore di una "Residenza d'Artista" della durata di 3 mesi presso l'Ambasciata italiana a Copenaghen. Come solista si è aggiudicato il "Premio Internazionale Massimo Urbani 2011", il "Premio Nazionale Chicco Bettinardi 2011" ed il Red Award "Revelation of the year 2011" - JazzUp Channel. Con il suo trio ha ottenuto il Premio Speciale come "Best Band" al "Bucharest International Competition 2014", il premio "Fara Music Jazz Live 2012" (sia come miglior solista sia come miglior gruppo), il premio "Barga Jazz Contest 2012" ed il "Premio Carrarese Padova Porsche Festival 2011".

Nel 2011, 2012, 2013, 2014 e 2015 è stato votato tra i primi 10 pianisti italiani secondo il referendum "JazzIT Awards" indetto dalla redazione della rivista JazzIt. Sempre nel 2013, 2014 e 2015 anche il suo trio viene votato tra i primi 10 gruppi italiani.

L'album d'esordio "Introducing Myself" registrato in trio con la partecipazione speciale del sassofonista Rosario Giuliani è stato inserito nei "100 Greatest Jazz Album 2012" sempre secondo la rivista JazzIt. Nel 2015, con il suo trio, ha rappresentato ufficialmente la città di Tprino a Bruxelles ad a Barcellona in onore dell'Expo-To.
Nell'estate del 2016, vincintore di una "Residenza d'Artista", è stato per tre mesi presso l'Ambasciata Italiana di Copenaghen, durante questo periodo ha registrato il suo nuovo album "North Clouds" nel quale appaiono alcuni dei migliori musicisti danesi fra i quali, come special guest, il sassofonista Benjamin Koppel, nonchè il bandoneonista italiano da anni residente in Danimarca Paolo Russo. Nel 2017, su iniziativa del conservatorio e di alcuni clubs locali, è stato inviato, con un progetto originale, a tenere concerti e workshop a Kathmandu (Nepal).

Ha conseguito il diploma in Organo e la laurea di II Livello rispettivamente nel 2006 e nel 2009 ed ha studiato jazz seguendo lezioni private e workshop con alcuni tra i nomi più prestigiosi della scena jazz internazionale, e nel marzo 2012 ha terminato il biennio di Jazz presso il Conservatorio G. Verdi di Torino con F. Di Castri e D. Moroni.

Informazioni

Data: Mer 7 Giu 2017

Orario: Dalle 18:30 alle 20:00

Organizzato da : ICI

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di New York

1705