Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_newyork

SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA NEL MONDO

Data:

15/11/2016


SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA NEL MONDO

Nutrirsi e’ cosa seria ma non troppo

Con:

Fabio Picchi, chef del Cibreo e del Teatro del Sale a Firenze,

Maria Cassi, attrice,

Patrick Pacheco, giornalista.

 

Brani tratti dai libri di Fabio Picchi:

Papale Papale, Thoughts and recipes to nourish your soul

e

Florence. Walking through food and culture, Guide into the heart of Florence

Editi da Giunti

 

Fabio Picchi nasce, fiorentino Doc, il 22 giugno 1954. Nel 1979 apre nel cuore della città il suo ristorante, il rinomato Cibrèo; a questo tempio della cucina si affiancheranno, negli anni, il Caffè Cibrèo, il Cibreino e il Teatro del Sale, fondato con la moglie, l’attrice Maria Cassi. Ancora oggi vive tra le cucine, le sale dei suoi ristoranti e il palcoscenico, ricoprendo un ruolo di primissimo piano nel panorama culturale della città.

Molto noto al pubblico italiano per le sue numerose apparizioni televisive: collabora settimanalmente con Sveva Sagramola alla trasmissione “Geo&Geo” in onda su Rai 3, partecipa ad altre realtà televisive nazionali e porta in giro per il mondo la “Lezione di cucina n° 0”, una lezione parlata che avvicina all’amoroso e responsabile gesto del “fare” da mangiare.

Da martedi’ 15 novembre a domenica 20 novembre il Ristorante Caffe’ Storico, presso New-York Historical Society
170 Central Park West at Richard Gilder Way (77th Street), inserisce nel proprio menu una serie di piatti basati sulle ricette di Fabio Picchi.

 

Dopo gli studi al Mozarteum di Salisburgo, Maria Cassi ha basato la sua preparazione sulle lezioni di Jacques Lecoq alla scuola di teatro a Bologna Alessandra Galante Garrone e ha continuato la sua formazione con il clown Pierre Byland. Nel 1986, inizia un tour mondiale con oltre un migliaio di rappresentazioni dello spettacolo A Saintrotwist, prodotto da Av Produzioni. Seguono: Beatles" Song Book, la Follia della Libertà, Ritratti e Zavattini, il Galateo.

In 2003, Maria Cassi e Fabio Picchi fondano l’Associazione il Teatro del Sale, a Firenze. In veste di presidente e direttore artistico, sovrintende alla programmazione di musica, danza e teatro, presentanto anche I propri spettacoli, per i quali il palcoscebico del Teatro del Sale è ideale. In 2004, è nominata Assessore alla Cultura nel governo della provincia di Firenze. In 2005, il presidente italiano Carlo Azeglio Ciampi la invita al palazzo presidenziale a rappresentare il teatro italiano. In 2006, è l’unico attore per l’inaugurazione del Muziekgebouw di Amsterdam. Fonda la Maria Cassi Company nel 2006. Nel 2007, la società produce la Porta Aperta, ispirato ai saggi di Peter Brook e Crepapelle.

Nel 2008, ha incontrato Peter Schneider e in seguito a quell’ incontro si ritrova con Crepapelle sul palco del Carrie Hamilton Theater alla Pasadena Playhouse di Los Angeles. Al venticinquesimo Festival Villa Faraldi di Imperia vince il premio per il miglior autore/attore solista. Nel 2008-2009 scrive, dirige ed interpreta due spettacoli musicali: Suoniemozioni, ispirato alle canzone di Lucio Battisti e Concertino d'amore. Nel 2009, porta Crepapelle al Théâtre du Rond Point di Parigi, diretto da Jean Michel Ribes sollevando grande scalpore. Le Monde ha pubblicato due speciali paragonandoil suo lavoro a quello di Jacques Tati, Jerry Lewis e Charlie Chaplin, mentre Le Figaro lo ha definite tra i primi due maggiori successi della stagione a Parigi.

Nel gennaio 2010 nasce My Life with Men...and Other Animals, con la regia di Peter Schneider di cui Maria Cassi è interprete e co-autrice insieme a Patrick Pacheco. Lo spettacolo è andato in scena off-Broadway al 45th Street Theater di New York nel marzo 2012. Alcune tra le sue ultime produzioni sono: 2013-2014 Attente al Lupo, e nel 2016 il nuovo strepitoso spettacolo Schegge. Era una notte buia e tempestosa, che la vede autore, il regista e interprete.

 

Patrick Pacheco è un giornalista di New York i cui articoli sono apparsi sul New York Times, il Los Angeles Times, il Wall Street Journal ed Esquire. Recentemente si è dedicato alla scrittura di testi teatrali e sceneggiature, collaborando anche con Maria Cassi in La mia vita con gli uomini e altri animali, presentata al Festival di Spoleto nel 2010. Nel 2012 la sua rivisitazione del classico del teatro musicale Pal Joey è stata ben accolta alla Arkansas Rep. Nel 2010 scrive il documentario Disney Waking Sleeping Beauty. Pacheco contribuisce regolarmente a programmi televisivi, quali “Theater Talk” and NY1’s “Onstage’, e il suo blog “Play by Play” appare su artinfo.com.

 

Informazioni

Data: Mar 15 Nov 2016

Orario: Dalle 18:00 alle 20:00

Organizzato da : IIC

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di New York

1651