Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_newyork

THE FLOOD

Data:

28/10/2016


THE FLOOD

THE FLOOD

Florence 1966, New York 2012

Fotografie di Joe Blaustein e Massimo Berruti

Un quarantenne artista e insegnante americano, Joe Blaustein, si trovava a Firenze il 4 novembre 1966 quando l’Arno ruppe gli argini sommergendo la citta’ e con la sua macchina fotografica decise di documentare in presa diretta quello che stava accadendo. Lo fece, ma quelle diapositive rimasero a lungo dentro una scatola a casa sua.

Molti anni dopo quelle foto sono state donate all’archivio del Comune di Firenze, restaurate e adesso esposte in questa mostra. La loro peculiarita’ e’ di essere fra le pochissime immagini a colori che furono scattate allora.

Accanto a queste fotografie abbiamo pensato di collocare le immagini di un’altra alluvione, quella che l’uragano Sandy causo’ a New York nel 2012 e che colpi’ duramente la parte meridionale della citta’. In questo caso le foto sono quelli di un fotografo italiano, Massimo Berruti, e sono state scattate in bianco e nero.

Il confronto fra queste due serie di fotografie permette, come molto spesso nelle iniziative del nostro istituto, di mettere in relazione la cultura degli Stati Uniti e la cultura italiana (il fotografo americano che fotografa Firenze e quello italiano che riprende New York) con un curioso gioco di ribaltamento temporale delle tecniche usate (il colore per l’evento di 50 anni fa e il bianco e nero per la calamita’ piu’ recente).

La mostra, oltre che una funzione rievocativa, si pone l’obiettivo di attivare una riflessione sul tema della resilienza delle citta’ d’arte alle calamita’ naturali e sulle forme di tutela del patrimonio artistico e monumentale, purtroppo di stretta attualita’ anche dopo il terremoto che ha colpito recentemente il Centro Italia.

Informazioni

Data: da Ven 28 Ott 2016 a Mer 23 Nov 2016

Orario: Dalle 18:00 alle 20:00

Organizzato da : IIC

Ingresso : Libero

Massimo numero di partecipanti raggiunto


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di New York

1640