Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_newyork

Arte e Mercato tra Italia e Stati Uniti

Data:

28/04/2015


Arte e Mercato tra Italia e Stati Uniti

Relatori: Francesco Guzzetti (Scuola Normale Superiore, CIMA) Inge Reist (Frick Collection) Florence Lynch (LYNCH THAM GALLERY)

Tavola Rotonda:

I rapporti tra Italia e Stati Uniti nel corso del Novecento si intrecciano profondamente con le vicende dell’arte. Tra tendenze del gusto, vicende culturali e immagine politica, la circolazione di opere d’arte italiane negli Stati Uniti prima, e gli scambi reciproci poi, giocano un ruolo fondamentale nel definire i rapporti tra i due Paesi. Il panel presso l’Istituto Italiano di Cultura intende offrire, attraverso i contributi di studiosi ed esperti del settore della conservazione, promozione e ricerca dell’arte del secolo passato, un affondo su alcune dinamiche e casi fondamentali di questa circolazione: il mercato degli Old Masters tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento, in cui i maggiori studiosi agiscono da tramite e consulenti insieme a importanti mercanti per offrire ai grandi magnati americani l’occasione di costruire, attraverso l’arte, una riconoscibilità e uno status sociale; le vicende dell’arte contemporanea in cui gli scambi e i primi viaggi degli artisti tra una sponda e l’altra dell’Atlantico attorno alla Seconda Guerra Mondiale sfaccettano un confronto diretto di esperienze e un reciproco aggiornamento, incontrando collezionisti e direttori di musei in grado di promuoverne il lavoro, precursori di quei galleristi e collezionisti che tra anni Sessanta e Ottanta creano una vera e propria rete internazionale degli artisti tra Pop Art, Minimal, Concettuale, Arte Povera e nuove figurazioni; infine, le vicende di oggi e del passato più recente, in cui le identità nazionali si confrontano e dialogano in un’autentica comunità internazionale di artisti in cui di nuovo il mercato svolge un ruolo fondamentale di sostegno alle figure più affermate nel gusto di oggi da un lato, e soprattutto di scoperta e promozione di realtà creative nuove e inedite dall’altro. Ne emerge il quadro di un confronto serrato e un dialogo costante tra Italia e Stati Uniti in cui l’arte svolge il ruolo di ambasciatrice delle reciproche culture, terreno di incontro e continuo scambio, fattore cruciale di promozione e crescita culturale e di civiltà.

Informazioni

Data: Mar 28 Apr 2015

Ingresso : Libero


845